Articoli correlati

Consiglio
Photo by Joanna Kosinska on Unsplash

Quale regime dietetico seguire dopo l’intervento

Dopo qualsiasi intervento chirurgico è bene seguire delle semplici norme comportamentali alimentari quali evitare cotture complesse e speziate, bere tanta acqua (almeno due litri al giorno), masticare bene il cibo al fine di coadiuvare la digestione rendendola più veloce. Ogni intervento chirurgico prevede l’attenzione nell’alimentazione dopo la dimissione, ognuno con le proprie caratteristiche e il relativo regime dietetico.

continua a leggere
Consiglio
Photo by Dominik Dombrowski on Unsplash

Emorroidi e acqua fredda: rimedio della nonna o cura efficace?

Spesso, nel momento del bisogno, ci si trova a dover fronteggiare improvvisamente una situazione dolorosa, senza avere il tempo di consultare un medico specialista: si utilizzano antichi rimedi fai da te, senza conoscerne a fondo i fondamenti e i loro effetti. Ad esempio, nel caso della patologia emorroidaria, spesso ci si chiede se l’applicazione locale di ghiaccio o lavaggi con acqua fredda possano migliorare la sintomatologia, spesso dolorosa, che si associa alla patologia.

continua a leggere
Consiglio
Photo by Aaron Burden on Unsplash

Ernia recidiva: come si tratta?

L’incidenza della recidiva dopo intervento di ernioplastica inguinale è in riduzione grazie all’avvento delle nuove tecniche “tension-free” (senza tensione) con inserimento di piccole leggere reti protesiche; attualmente il tasso di recidiva si aggira intorno al 4-7%. Le recidive si verificano a seguito di diverse cause e fattori favorenti: età, obesità, tipo di anestesia, materiale di sutura usato, tecnica chirurgica utilizzata ed eventuali complicanze postoperatorie.

continua a leggere

Ultimi articoli